Da vedere

Immagine

Questo fine settimana ho visto 3 film, tutti abbastanza interessanti da meritare la vostra attenzione. Li descriverò (con meno dettagli possibili) nell’ ordine in cui li ho visti.
Sono partito da L’ uomo con i pugni di ferro. E’ chiaro come il sole che si tratta di un clone di Kill Bill, e il film non tenta minimamente di nascondere questo debito, anzi lo esibisce, facendo apparire diversi attori di quel film (Lucy Liu su tutti). Se si chiude un occhio sulla sua scarsa originalità, é un prodotto riuscitissimo: non ha cadute di ritmo, le scene d’ azione sono tutte spettacolari e la trama non é un mero pretesto per far schizzare un po’ di sangue qua e là, anzi tocca delle vette di raffinatezza davvero insospettabili.
Ho proseguito con Fire with fire. Mi aspettavo di vedere l’ ennesimo film d’ azione con Bruce Willis: ho scoperto invece che il protagonista era un altro, e il nostro Bruce é relegato in un ruolo del tutto secondario. Basti dire che in tutto il film non spara una sola pallottola e picchia un solo uomo: penso che sia il suo record negativo da quando sua madre ha smesso di cambiargli il pannolino. Nonostante l’ inoperosità di Bruce Willis, il film si fa apprezzare per una sceneggiatura corretta e verosimile (cosa rara per un film d’ azione), per l’ adrenalina che trasmette dall’ inizio alla fine e, più in generale, per il fatto che la sua sola esistenza contribuisce a mantenere in vita un genere, il film d’ azione in stile anni 90, decisamente a rischio estinzione. Lo si può dedurre dal fatto che a vedere Fire with fire eravamo in 5, ed io ero l’ unico under 50: segno che si sta estinguendo non solo il genere, ma anche il suo pubblico.
Ho finito con No – I giorni dell’ arcobaleno. L’ argomento era la fine della dittatura in Cile, e il ruolo che hanno avuto i mass media in quest’ evento. Confesso che questo é il film che mi é piaciuto di meno: ci sono troppi momenti morti, troppe chiacchiere, troppe scene l’ una uguale all’ altra. Nonostante questi difetti, rimane un film bello e da vedere.
Advertisements
Digressione | Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

21 risposte a Da vedere

  1. lapinsu ha detto:

    Fire With Fire mi incuriosiva: sia perchè amo il genere “film d’azione” (e come te ne noto la crisi probabilmente irreversibile), sia perchè il trittico di attori protagonisti – bruce willis, rosario dowson e josh duhamel – mi garba parecchio. Il tuo commento non fa che accrescere la mia voglia di vederlo. Probabilmente non lo vedrò al cinema perchè ho in lista alcune pellicole che hanno la precedenza, ma di sicuro lo vedrò appena uscirà in DVD!
    PS: che ne pensi del regista David Barret? ha sempre lavorato nelle serie tv (alcune molto famose, come the mentalist, nikita, castle, supernatural, ncis, csi) e qui è alla sua prima opera cinematografica di un certo rilievo.

    • wwayne ha detto:

      Ne penso benissimo. Le scene d’ azione sono tutte girate in modo credibile, la direzione degli attori é ottima e ogni singola scena é funzionale alla storia, non é messa lì per allungare il brodo.
      La cosa che mi é piaciuta di più di Fire with fire é che il protagonista non é una macchina da guerra indistruttibile come spesso succede nei film d’ azione: quando lo picchiano per la prima volta vomita per il dolore, quando deve uccidere il suo primo uomo ha un attimo di esitazione, e talvolta ha bisogno che la sua donna gli tolga le castagne dal fuoco per uscirne vivo (ribaltando così l’ odioso stereotipo uomo forte – donna debole tipico degli action movies). Davvero un film sopra la media.

  2. martisorrentino ha detto:

    L’uomo con i pugni di ferro mi ispira molto..spero di recuperarlo al più presto!
    PS: complimenti per il blog 🙂

  3. fulvialuna1 ha detto:

    Grazie per il suggerimento, prendo nota.

  4. mchan84 ha detto:

    Fire with fire era nella mia lista film da vedere al cinema da quando ne ho visto il trailer mesi fa, purtroppo non sono riuscita a vederlo… 😦
    Comunque pensavo di prendere il dvd e questo tuo commento non fa altro che rafforzare la mia idea. Ed anche il fatto di sapere che il regista ha diretto molte delle mie serie preferite.
    Per quanto riguarda gli altri due: il primo è troppo violento per la sottoscritta ed il secondo non lo conoscevo affatto.
    Mchan

    • wwayne ha detto:

      Mi fa piacere che tu non conoscessi “No – I giorni dell’ arcobaleno”, perché in questo blog cerco di dare spazio soprattutto a libri e film che hanno avuto meno successo di quanto meritassero. Sapere che c’é qualcuno che li scopre grazie a te é sempre una grande soddisfazione. : )

  5. lupokatttivo ha detto:

    Pugni di ferro tutta la vita!!! Non vedevo l ora che uscisse in dvd prima….adesso dopo la tua recensione sono ancora piu’ gasato

  6. robyjordan ha detto:

    l’Uomo con i pugni di ferro ero già intenzionato anche per la partecipazione nel cast di Dave Batista ex wrestler e 4 volte campione del mondo ma non so riuscito vedrò di recuperarlo e magari mi vedrò anche I giorni del arcobaleno che mi sembra interessante!

  7. lupokatttivo ha detto:

    finalmente uscito il dvd, visto ieri e recensito…e non posso che ringraziarti per la dritta…pugni di ferro tutta la vita!!!! mi son divertito un casino 🙂

  8. Ema ha detto:

    Ecco, onestamente sui Pugni di ferro pensavo di adottare un atteggiamento alla “Planet Terror”: non chiederti cosa succede e GUARDA. Se mi dici che ha anche una bella trama, cade l’ultima remora…
    Complimenti per il blog! Appena posso commento anche sul post che mi hai consigliato, che mi sembra più impegnativo 🙂

    • wwayne ha detto:

      Attendo tue notizie allora. Nel frattempo, grazie mille per i complimenti e per il commento! : )

      • Ema ha detto:

        aggiungo solo che esiste almeno un altro film in cui Bruce Willis non solo non scazzotta ma quasi le prende… “La morte ti fa bella”, con Goldie Hawn e Meryl Streep, che sicuramente conoscerai 😉

    • wwayne ha detto:

      Eccome se lo conosco! Forse é il miglior film grottesco di sempre. Grazie per il commento e per avermi fatto ricordare un film “over the top”! : )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...