Attori che mi porto dentro

rocky

Ognuno di noi ha una serie di attori preferiti. Alcuni li hai visti spesso quand’eri piccolo, e quindi te li porti dentro perché li consideri come un terzo genitore. Altri ti hanno colpito perché interpretano dei personaggi nei quali ti identifichi, perché sono la persona che sei o che vorresti essere. Poi ci sono quelli che ti travolgono con la loro personalità o la loro simpatia, e quindi non importa quanto faccia schifo il film, basta che ci siano loro e per te sarà comunque una goduria.
Attori come questi sono estremamente rari. Almeno per me: quelli per cui sento un attaccamento così viscerale si possono contare sulle dita di una mano. Ebbene, agli Oscar di quest’anno hanno nominato (come migliori attori non protagonisti) ben due membri di questa ristrettissima lista: Mark Ruffalo e Sylvester Stallone. Per entrambi provo un affetto smisurato, e quindi non posso dirvi per chi tiferò dei due: sarebbe come chiedermi a chi voglio più bene tra mamma e papà. Se mi chiedete invece chi sia il favorito, vi rispondo Sly senza scaramanzie: sì, lo so che in molti spingono per Rylance, ma va tenuto di conto lo straordinario affetto che gli americani hanno per il personaggio di Rocky. E conosciamo bene l’abitudine dell’Academy di votare più il personaggio che l’attore…
Per quanto riguarda le nomination nelle altre categorie, come ogni anno non sono mancate le sorprese. Forse la più grossa è la mancata candidatura di Ridley Scott, per il quale sembrava profilarsi una sorta di “Oscar alla carriera” per The Martian. A questo punto l’Oscar per la miglior regia è quantomai incerto: probabilmente i giudici dell’Academy voteranno il miglior film, e sceglieranno il regista di conseguenza.
E proprio per quanto riguarda la categoria principale, a mio giudizio il favorito è Spotlight. Mad Max è un film troppo povero di contenuti per aggiudicarsi la statuetta più prestigiosa, e The Revenant non vincerà perché sarebbe troppo anomalo premiare 2 film dello stesso regista per 2 anni consecutivi. Ad ogni modo, per Spotlight mi aspettavo molte più nomination, perché la critica sta “spingendo” questo film da mesi. Proprio per questo non so se vincerà la statuetta principale, perché cominciare a spingere un film con troppo anticipo può essere controproducente: si rischia che, dopo mesi di battage, l’Academy si stufi e viri all’ultimo su un altro film. E’ quello che accadde, ad esempio, quando Crash – Contatto fisico prevalse su I segreti di Brokeback Mountain.
Per quanto riguarda il miglior attore, se Di Caprio non dovesse farcela (con lui non si sa mai…), vorrei che a sorpassarlo fosse Fassbender, stratosferico nel sottovalutato The Counselor. Niente da dire invece sulle 10 attrici candidate: le poche che mi stanno simpatiche hanno già vinto.
Per quanto riguarda gli altri film candidati, non mi stupisce affatto che siano rimasti ai margini Joy e The Hateful Eight, perché entrambi i trailer non mi avevano convinto. Mi incuriosisce molto invece La grande scommessa: in quanto a finanza sono ignorante quanto una capra, ma da fan di White Collar non posso fare a meno di sentirmi attratto verso film di questo genere. E voi? Quali titoli vi incuriosiscono tra quelli nominati? E per quali film e attori tiferete alla notte degli Oscar?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

71 risposte a Attori che mi porto dentro

  1. yuppiett ha detto:

    Èèèhh anche io mi porto dentro Silvester… E un’altro. Matthau! In Fiore di cactous è sublime! 💕

    • wwayne ha detto:

      Di Matthau ti consiglio caldamente altri 2 titoli: Un volto nella folla e Dennis la minaccia. Due film che non potrebbero essere più diversi tra loro, ma sono rimasto folgorato da entrambi. Grazie per il commento! : )

      • alevarini ha detto:

        posso consigliare anche ” è ricca, la sposo , l’ammazzo? E’ un film che adoro

      • wwayne ha detto:

        Non lo conoscevo, ma ricordo che hai apprezzato quello splendido film che è Run All Night: di conseguenza, mi fido dei tuoi gusti, e mi segno prontamente il titolo che mi hai consigliato. Grazie per il commento! : )

      • alevarini ha detto:

        classica commedia americana anni ’50 tra il serio e il faceto, come ” un provinciale a NY o ” scusa mi presti tuo marito?” Epoca d’oro del cinema, dove davvero ci si poteva permettere di sognare al cinema.

  2. dimmibarbie ha detto:

    Mi auguro davvero che finalmente un oscar vada a Di Caprio, credo sia ora 🙂
    un saluto gentile,
    Barbara

    • wwayne ha detto:

      Un indizio forte a favore della sua vittoria è proprio la decisione di non candidare con lui nessun attore di un altro film forte come Spotlight: Mark Ruffalo è stato “spostato” tra i non protagonisti, e Michael Keaton non è stato nemmeno considerato. Quest’ultimo può ritenersi comunque soddisfatto per la straordinaria ripresa che la sua carriera ha avuto negli ultimi 2 anni. Grazie per il commento! : )

  3. pizzaDog ha detto:

    Io sono per la meritocrazia [cosa che agli Oscar non sempre prevale come hai giustamente puntualizzato]. Quindi se un film “scorretto” come LA GRANDE SCOMMESSA merita di più di un film come SPOTLIGHT [che non ho visto e quindi non giudico] è giusto che il primo vinca!
    Detto questo però ti confesso che non mi sentirei del tutto preso in giro ma anzi proverei un velato senso di felicità se a vincere l’oscar come Miglior Attore non Protagonista sia il nostro caro Sly. Che lo meriti o meno [anche qui, non ho ancora visto CREED e quindi non saprei dire] sarebbe davvero emozionante vedere Stallone con l’ambita statuetta 🙂

    • wwayne ha detto:

      Esatto! Già mi immagino l’espressione trionfante con cui la impugnerebbe. E ovviamente, appenderei subito la foto in casa mia. : ) Grazie per il commento! : )

  4. giomag59 ha detto:

    Mai nella vita avrei pensato di vedere Stallone candidato all’Oscar. O lo è già stato? Eppure devo dire che poche settimane fa è passato in Tv Rocky Balboa, l’utimo, che mi ero rifiutato di andare a vedere al cinema, e mi ero detto: o cacchio, ma allora Stallone sa anche recitare? Quindi voto anch’io per Rocky, per Rambo, e per la giovinezza perduta.

    • wwayne ha detto:

      In verità Stallone era già stato candidato 39 anni fa (!) per Rocky: se vincesse per lo stesso ruolo a quasi 40 anni di distanza sarebbe davvero la chiusura di un cerchio. Grazie per il commento! : )

      • giomag59 ha detto:

        Ah, ah, mi fa piacere che mi ricordi quanto sono vecchio! 🙂 Certo che per l’espressione quella faccia tirata e gonfiata dal botulino non lo aiuta; ma anche quando non era tirato non è che avesse ‘sta gran espressività… appena un pelo in più di Nicolas Cage… 🙂 e molti peli in meno di Angelina Jolie… ciao, è sempre un piacere venirti a trovare!

  5. lapinsu ha detto:

    Considero 3 i premi più importanti dell’academy:
    – Miglior film: qui faccio il tifo per Mad Max anche se, effettivamente, come hai fatto notare tu è un film po’ povero di contenuti per ambire alla statuetta. Tuttavia è un film talmente potente che poterbbe spuntare. E sarebbe una conquista assoluta per un genere sempre snobato come gli action-movie. In secondo battuta non mi spiacerebbe se la spuntasse Il ponte delle spie: dopo anni di film “moscetti” saluterei con piacere il ritorno di Spielgerg agli antichi fasti.
    – Miglior regia: qui tifo sfacciatamente per Miller. Perchè è un genio, perchè con Mad Max è riuscito a fare un capolavoro (pochissima cgi, inseguimenti mozzafiato, ridefinizione del paradigma action-movie).
    – Miglior sceneggiatura: al solito snobatto Tarantino, tiferò per Garland e il suo brillantissimo Ex Machina

    Tra gli attori e le attrici:
    come te stravedo per Sly e spero veramente che riesca ad aggiudicarsi la statuetta, anche gli altri 4 contendenti (Rylance, Ruffalo, Hardy e Bale) son tutti attoroni e sarà difficile batterli.
    Ovviamente tifo anche per Di Caprio. L’unico che può insidiarlo secondo me è Redmayne, sia perchè è bravo sia perchè il suo personaggio è molto più oscarizzabile (un po’ come l’anno scorso).
    Tra le attrici non ho particolari preferenze, basta che non vinca nulla la Blanchette, diventata troppo supponente negli ultimi anni.

    Alla fine, temo preverrà Il Caso Spotlight: ultimamente gli oscar hanno sempre premiato i pesonaggi e le storie politically correct e belle da raccontare, piuttosto che i personaggi e le storie belli e basta.
    Un vero peccato.

    • wwayne ha detto:

      Hai ragione, Sly deve fronteggiare un’agguerrita concorrenza. E riguardo agli altri 4, ti dirò che non ho mai avuto dubbi sulla candidatura di Tom Hardy, neanche dopo la sua esclusione dai Golden Globes: fiutavo la volontà di ricoprire d’oro sia The Revenant (non a caso il film più nominato) sia lo stesso Hardy, che dal terzo Batman di Nolan in poi ci ha regalato una serie di interpretazioni davvero potenti e carismatiche. Non sprizza simpatia da tutti i pori, ok, ma ad avercene di attori così. Grazie per il commento! : )

      • lapinsu ha detto:

        Hardy è un gigante, benchè sia giovanissimo.
        Ne vincerà di oscar, eh si che ne vincerà.
        Ma speriamo non cominci da quest’anno: voglio vedere Sly e tutta la plastica con cui si è impiastricciato il viso ritirare il premio!!!!!

  6. Affy ha detto:

    Arrivati a questo punto vorrei fosse Stallone a meritare la vittoria e la statuetta dell’Oscar rappresenterebbe il giusto tributo.
    Un caro saluto 🙂

  7. Andrea Vitale ha detto:

    Sto constatando con piacere che Mark Ruffalo piace proprio a molti. Sulla vittoria si Stallone, però, non ci giurerei. Con l’Academy non c’è mai nulla di certo. Per questo non saprei sbilanciarmi su nessuna categoria. Per esempio, tra le attrici mi sembra che la più papabile sia Cate Blanchett, che però ne ha già vinti due, e allora chissà? Forse potrebbe toccare a Brie Larson. Così come potrebbe vincere Rooney Mara, tanto più che il suo declassamento ad attrice non protagonista mi sembra fatto apposta per farla vincere. Come dire che da protagonista non avrebbe potuto competere, e allora le cambiano di categoria. Non sarebbe la prima volta che succede.
    L’unica cosa certa su cui scommetterei, comunque, è proprio la vittoria di DiCaprio. Penso che stavolta non abbia rivali.

    • wwayne ha detto:

      Esatto. Nonostante la stima che nutro per quest’attore, dubito che vedrò il suo film: colpa anche in questo caso di un trailer deludente.
      Dei film candidati ho visto solo Mad Max. Onestamente non l’ho gradito affatto, ma le sue 10 nomination non mi hanno stupito: il film ha ottenuto un inspiegabile successo di critica e di pubblico, e tutte quelle candidature sono la logica conseguenza. Grazie mille per l’acuto e ricchissimo commento! : )

  8. therealsadness ha detto:

    Personalmente mi piacerebbe che vincesse Leonardo Di Caprio (tiferei lui anche solo per non vedere più meme assurdi il giorno dopo) tra gli attori protagonisti e Cate Blanchett tra le attrici. Tuttavia, come ha detto Andrea, la Blanchett ha già vinto altre volte quindi è anche possibile che ci sia qualche sorpresa.

    Tuttavia, chissà perché, quest’anno non sono molto interessata alla sfida.

    • wwayne ha detto:

      Dev’essere perché la qualità media dei film in gara sembra essere decisamente scarsa; in compenso, è altissima la qualità media degli attori. Tra l’altro le nomination odierne confermano che per l’Academy le candidature dei Golden Globes non contano una cippa: per esempio, dei 10 attori in lizza per quel premio come non protagonisti solo la metà è stata candidata anche all’Oscar. Grazie per il commento! : )

  9. rosarioboc (Sarino) ha detto:

    Premetto che non ho visto nessuno dei film candidati, quindi giudico in base a gusti personali e in funzione di quello che mi è “rimasto” dalle loro precedenti performance
    Miglior film, il ponte delle spie perché adoro Spielberg e le spy story
    Miglior regia Inarritu, uno dei registi che in assoluto mi coinvolge oltremodo : ho visto Biutiful è ne sono rimasto affascinato (anche per la bravura di Bardem, l’attore che reputo in assoluto il più grande)
    Miglior attore protagonista, Di Caprio perché dopo tante delusioni penso si meriti la tanto agognata statuetta (in alcune sue esperienze come protagonista lo ricordo con piacere)
    Miglior attrice protagonista, Cate Blanchett, attrice una spanna sopra le altre (sebbene anche la Lawrence non sia male)
    Miglior attore non protagonista, Sylvester Stallone, perché Rocky è Rocky. Stallone non mi entusiasma come attore ma credo che Rocky (soprattutto il primo) sia stata la sua più grande prova cinematografica che suppongo prosegua anche in questo spin-off
    Miglior attrice non protagonista, beh in questa categoria non c’è molto da scegliere ma tifo per la McAdams se non altro perché è una bella donna 🙂

    • wwayne ha detto:

      Ci hai visto giusto: in Creed Stallone riprende il ruolo di Rocky, e a quanto pare è stata una scelta molto azzeccata.
      Hai perfettamente ragione anche quando sottolinei la bravura di Javier Bardem e Jennifer Lawrence: soprattutto quest’ultima è ormai un’attrice perennemente toccata dalla grazia. Grazie mille per il ricchissimo commento! : )

  10. kasabake ha detto:

    Ciao Wwayne!
    Stavo parlando proprio ora della questione Oscar, nel salotto della grande DoppiaW …
    Non penso, dicevo anche con lei, che vinceranno mai l’oscar come miglior film The Revenant, The Martian e Mad Max (quello di Iñárritu per i motivi da te espressi)… che faranno messe di oscar tecnici…

    Il top quest’anno tra gli attori è Fassbender, nettamente e mi piange il cuore perché non vedo l’ora che DiCaprio prenda l’oscar ma onestamente è stato più bravo nel Wolf di Scorsese, ruolo per il quale l’Accademy non lo avrebbe premiato mai, sia chiaro…

    Sly che vince l’oscar è un sogno: non importa se lo merita. ma sarebbe bellissimo!!

    La Lawrence la adoro, come si può leggere ovunque nel mio blog, ma vale il discorso che faccio per Ruffalo (che apprezzo in modo incredibile): questo giro altri sono più meritevoli e tra le donne la Blanchett. Punto.

    Un abbraccio.

    • wwayne ha detto:

      Mi fa molto piacere che su Sly, Ruffalo e Fassbender ci troviamo sulla stessa lunghezza d’onda. Non riesco ad unirmi a te invece nel tuo tifo per la Blanchett: sono contrario per principio agli Oscar “ripetuti.” Grazie per il commento, e un abbraccio anche da parte mia! : )

  11. Doppia W ha detto:

    Lo so che lo ami, ma penso che la nomination di sly sia un po’ troppo e io spero in Hardy per il “supporting role”, per la Lawrence avrai letto cosa ne penso…
    Per Ruffalo sono con te, lo amo da anni, il film non l’ho ancora visto ma lui lo porto nel cuore!

  12. Giuseppe Causarano ha detto:

    Secondo me Sylvester Stallone si merita tutte le soddisfazioni per la carriera che ha fatto, ma di sicuro Christian Bale in “The Big Short” (grande film, e avrebbe meritato anche Steve Carell) e Mark Rylance in “Bridge of Spies” sono i miei preferiti! “The Martian” merita davvero, così come le nomination tecniche per “Mad Max: Fury Road” e “Star Wars: The Force Awakens”. Attendo di vedere su tutti “Spotlight” e “The Revenant”, ma anche “Joy”. “The Danish Girl” e “Steve Jobs”; per quanto riguarda gli attori però io sono per Jennifer Lawrence e per Leonardo DiCaprio. 🙂

  13. Julian Vlad ha detto:

    Anch’io adoro Fassbender, ma nonostante il commovente tributo alla sua bravura offertogli da Kate Winslet, dal palco dei Golden Globe, per il suo Steve Jobs, temo che il personaggio di Mr.Apple sia ormai sovraesposto. Se non sbaglio è il secondo biopic su di lui in 3 anni. In questa considerazione mi rifaccio a quanto giustamente da te osservato sullo spingere troppo un film (o in questo caso un personaggio) per troppo tempo prima del voto della giuria.
    Nella stessa occasione, Ridley Scott è apparso amareggiato per aver vinto finalmente un Globe come miglior film, ironizzando sul fatto che gli sia stato attribuito nel genere commedia anziché drammatico, e dicendosi sorpreso che a questo punto il riconoscimento non gli sia giunto postumo. Penso che la sua amarezza presentisse la mancata nomination alla regia per The Martian, che è in effetti (a mio modesto parere) un ottimo film, ma soprattutto per l’interpretazione di Matt Damon. Mi sbaglierò, ma dopo il Globe come miglior attore credo che il buon Matt si prenderà anche l’Oscar. Anche se, fra tutti i candidati, il mio preferito è Di Caprio. Credo che pochi siano stati capaci come lui di uscire dal cliché del talento precoce per diventare un attore di primo livello a tutto tondo. In Wolf of Wall Street mi ha entusiasmato, il suo Gatsby mi rimarrà negli occhi credo per sempre, e non vedo l’ora di ammirarlo in Revenant 🙂

    • wwayne ha detto:

      Anche per me Il grande Gatsby è davvero un film che ti resta dentro. Lo consiglio caldamente a chiunque non l’abbia già visto. Grazie per il commento! : )

  14. tachimio ha detto:

    Carissimo eccomi qua. Allora mi pare io debba esprimere le mie preferenze così ti accontento subito mio caro. Questa volta i film che concorrono incontrano poco il mio interesse. Mad Max non mi piace assolutamente il genere,e francamente non capisco perchè tutte quelle nomination anche se per la tecnica. Carol affronta la solita tematica della diversità che se oggi non affronti al cinema sembri fuori del tempo, e trovo questo, francamente, stancante e ripetitivo pur con la bravura che possa avere una Cate Blanchette. Anche The Martian poco m ‘interessa, ne ho visti di astronauti in giro, anche questo argomento secondo me troppo sfruttato, l’ultimo della serie ”Gravity” con Clooney e la Bullock. Resta il redivivo Di Caprio al quale finalmente darei l’Oscar tanto agognato. Un abbraccio di cuore caro wwaiyne. Isabella

    • wwayne ha detto:

      Hai perfettamente ragione: la maggior parte dei film in concorso non solo sono scarsi, ma appartengono anche a generi o filoni ormai saturi. Speriamo che Hollywood trovi presto il modo di rinnovarsi. Al solito, ti lascio una canzone:

      Grazie per i commenti! : )

      • tachimio ha detto:

        Speriamolo e grazie per il pezzo scelto sempre particolare . Molto piacevole la tua musica.caro amico mio. Ti abbraccio forte. Isabella

  15. oasimperfetta ha detto:

    A proposito di attori: volevo condividere con voi la mia tristezza per la scomparsa di Alan Rickman (l’attore che ha interpretato per oltre dieci anni il personaggio di Piton della saga di Harry Potter). Da fan dell'”inglese volante” lo porto nel cuore

  16. roceresale ha detto:

    Nel caso posso andare io a dare la statuina a Fassbender?

  17. terminaleuomo ha detto:

    Per un oscar stallone mi sembra abbondantemente esagerato. Bella interpretazione ma non insuperabile. Ma dato che l’Oscar di fatto é un premio commerciale, lo daranno

    • terminaleuomo ha detto:

      Senza dubbio e lui. Secondo me merita tom Hardy per il reditivo.
      Stessa cosa per la regia. Meriterebbe senza ombra di dubbio Max Max. Lavoro troppo incredibile. Il film dell’anno probabilmente. Eppure mi sa che non vincerà. Per quanto sia 10 volte sopra a tutti. Indiscutibilmente.

      • wwayne ha detto:

        Non essere così pessimista, magari almeno uno dei tuoi beniamini riuscirà ad agguantare la statuetta! : ) Grazie per il commento! : )

  18. Pingback: Attori che mi porto dentro | comepiaceavoi

  19. isabellacpv ha detto:

    Mi è piaciuto il tuo artico e l’ho condiviso sul mio blog. Complimenti!

  20. labbenblog ha detto:

    Bello il tuo blog complimenti!

  21. fralamb76 ha detto:

    Eh anch’io adoro Sly soprattutto perché ha dimostrato di saper interpretare ruoli diversi dal drammatico come RAMBO al comico..io l’ho adorato in FERMATI O MAMMA SPARA ! .
    sono tanti gli attori che amo a cui sono legata dal punto di vista sentimentale e seguo anche se i film che interpretano non hanno un gran spessore , ad esempio But Spencer , Terence Hill , Clint Heastwood .. che con i loro film mi hanno tenuto compagnia da bambina in tante notti insonni .
    Personaggi che ti rimangono nell’anima .

  22. paroleallaria ha detto:

    Mi piace tantissimo il tuo blog complimenti

  23. mchan84 ha detto:

    Quest’anno non sono stata molto dietro al cinema (non ho visto i film candidati e ne ho sentito parlare poco) per cui non saprei che dire al riguardo. Però gradirei molto la vittoria di Di Caprio, che se non vince manco quest’anno gli conviene mettersi l’anima in pace ed aspettare di ricevere l’Oscar alla carriera, che quello non si nega a nessuno, o almeno non si dovrebbe… 😛
    Ruffalo sta simpatico anche a me, ma credo che contro Stallone/Rocky non ci sia molta storia.
    Le attrici in lizza… 2 di loro non le conosco proprio o comunque al momento non mi sovvengono (mia colpa, sia chiaro), la Ronan è giovane, dipende molto dal personaggio che ha interpretato, del film della Lawrence non ho sentito parlare bene, anzi, in un articolo che avevo letto si diceva addirittura che si era giocata la statuetta, poi non so, che a me non è che piaccia poi molto quindi non ho approfondito. La Blanchett è sempre molto amata dalla critica e porta un ruolo abbastanza particolare, di quelli che piacciono agli accademici.
    L’unico film che sono curiosa di vedere è The Danish Girl, ma Redmayne ha vinto lo scorso hanno quindi non dovrebbe essere un pericolo per Leo. Poi non lo so, ‘sti accademici sono alquanto strani in fatto di criteri di scelta, sia di nomination che di vittoria.
    Mchan

    • wwayne ha detto:

      Anch’io ho visto pochi dei film candidati. Te li elenco nell’ordine in cui li ho visti:

      Mad Max Fury Road
      Creed
      La grande scommessa

      Paradossalmente quello con più nomination (il primo) è anche l’unico che non mi è piaciuto. Gli altri 2 invece sono molto carini: anche se sono film un po’ “maschili”, me la sento di consigliarteli entrambi. Al solito, ti lascio una canzone:

      Grazie mille per il ricchissimo commento! : )

      • mchan84 ha detto:

        Anch’io ho nella lista dei film da vedere gli ultimi due da te citati. Naturalmente per motivi completamente differenti dai tuoi 😛
        Mchan

  24. martagennuso ha detto:

    …eppure Mad Max trascina ed ha dei colori incredibili e da superprofana dell’argomento, posso dire che è tra i miei preferiti. Un po’ di dispiacere per The Hateful Eight invece: non mi ha fatto impazzire, ma amo Tarantino e lo giustificherei (quasi) in ogni caso.

  25. KAROLMCMLXVIII ha detto:

    Leonardo di Caprio assolutamente il mio preferito ma anche perchè se lo merita. Spotlight e Revenant per i film perchè adoro le storie vere! 🙂

    • wwayne ha detto:

      Spotlight penso di andare a vederlo proprio oggi. E anch’io adoro le storie vere, non a caso ho in programma di vedere anche Trumbo. Grazie per il commento! : )

  26. Gab ha detto:

    Ti dico la mia: per me Di Caprio meriterebbe l’oscar perchè ha retto da solo il film Revenant (che non mi è piaciuto per niente). Per quanto riguarda the hateful eight invece, ti consiglio di guardalo perchè è fantastico (ovviamente deve piacerti Tarantino). Un pensierino a Jackson ce lo farei…

    • wwayne ha detto:

      Non avevo abbandonato completamente l’idea di vedere The Hateful Eight, e il tuo commento mi fa pensare che forse farei bene a dargli una chance. Nel caso, ti farò sapere le mie impressioni. Grazie per il commento! : )

  27. valiziosa ha detto:

    A Di Caprio dovrebbero dare una statuetta anche solo per la perseveranza xD Per gli altri, il mio giudizio vale poco: nutro una certa (anzi, completa) adorazione per Mark Ruffalo e non appena andrò a vedere Spotlight, stando alle recensioni che leggo in giro, la suddetta adorazione non potrà che aumentare ❤ Quindi sono un po' troppo di parte 😉
    The Hateful Eight è il 'classico' Tarantino (ammesso che Tarantino si possa definire classico), quindi va visto ed è decisamente un gran film, ma c'è un ma: la sua ottava opera non arriva per niente al livello di Django Unchained, in tutta la sua altezza

    • wwayne ha detto:

      Probabilmente incasserà anche molto meno di Django, e questo è segno che il pubblico non l’ha apprezzato quanto il suo film precedente. Ad ogni modo, dopo tante stroncature che ho letto in giro sei già la seconda a dirmi che The Hateful Eight è un film sottovalutato: questo mi porta sempre più nella direzione di andare a vederlo. Magari proprio stasera, nell’attesa che parta la cerimonia degli Oscar! : ) Grazie per il commento! : )

  28. wycehub ha detto:

    Silvester è un mito! È tardi per rispondere ma io, per la notte degli Oscar, tifavo per Di Caprio che per me è un bravissimo attore (forse la figura del belloccio lo ha sempre un po penalizzato)… In ogni caso nel cuore resterà sempre Robin Williams protagonista assoluto dei film che vedevo da bambina oltre ad essere una persona, a mio parere, davvero emozionante… 🔴 Gì

    • wwayne ha detto:

      Sono completamente d’accordo. Tra i suoi film ti consiglio caldamente proprio quello che gli fece vincere l’Oscar: Will Hunting – Genio ribelle. E’ uno dei film più belli che abbia mai visto. Grazie per il commento! : )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...