I miei personaggi preferiti

326

La settimana scorsa datraversa ha stilato una classifica dei suoi personaggi cinematografici preferiti: da essa ho tratto spunto per questo post, in cui elenco i 10 ruoli maschili e femminili che adoro di più.
Nota a margine: Ho escluso i personaggi realmente esistiti e quelli interpretati da attori a cui sono troppo affezionato per esprimere un giudizio obiettivo.

10) Jules in Pulp Fiction (Samuel L. Jackson): Ovviamente tutti i personaggi di questo film avrebbero potuto ottenere un posto nella mia classifica. Tra tutti ho scelto Jules, perché è di gran lunga quello che mi ha fatto più ridere.
9) Il Dr. Schultz in Django Unchained (Christoph Waltz): Il personaggio Tarantiniano per eccellenza, sempre in bilico tra violenza e ironia. Forse il caso più clamoroso che ci sia di “comprimario che fa scomparire il protagonista.”
8) Marv in Sin City (Mickey Rourke): E con lui completiamo la triade dei personaggi violenti e ironici allo stesso tempo. Ho messo Marv più in alto rispetto agli altri due perché è quello con cui mi identifico di più: mi rivedo nella sua grinta, nella sua ironia e nella tenacia con cui persegue i suoi obiettivi. E’ anche il personaggio più sfaccettato: uccide gli uomini in tutti i modi possibili ma non toccherebbe mai una donna, sa essere brutale ma anche delicato, può essere il tuo migliore amico o il tuo peggiore incubo. Come potevo escluderlo dalla mia Top 10?
7) Il Conte in I love Radio Rock (Philip Seymour Hoffman): Come avrete capito, adoro l’umorismo politicamente scorretto. Di conseguenza, I love Radio Rock non poteva mancare in questa classifica, e men che meno poteva mancare il Conte, che di quel film è la stella più luminosa.
6) Akeem ne Il principe cerca moglie (Eddie Murphy): Di gran lunga il miglior ruolo, il miglior film e la miglior interpretazione di Eddie Murphy. Lo rivedo sempre con piacere.
5) Chance in La dolce ala della giovinezza (Paul Newman): Chance è un ragazzo che vuole disperatamente rincontrare una sua vecchia fiamma, ma è ostacolato dalla famiglia di lei, che lo vede come il fumo negli occhi. Tuttavia lui non si perde d’animo, e cerca di superare tutte le difficoltà che trova sul suo cammino. Chiunque abbia lottato e sofferto per amore deve assolutamente vedere questo film.
4) Dan Mulligan in Tutto può cambiare (Mark Ruffalo): Quando incappiamo in un clamoroso fallimento, alcuni di noi si deprimono e si piangono addosso, altri invece si rimboccano le maniche e cominciano a ricostruire la loro vita. Dan appartiene a quest’ultima categoria: la sua forza d’animo, il suo carisma e la sua infinita simpatia lo rendono un personaggio semplicemente adorabile. Tutto può cambiare è senza dubbio il film più bello che io abbia visto negli anni 10.
3) Arthur Kirkland in … e giustizia per tutti (Al Pacino): L’onestà è una virtù splendida, uno dei valori più belli che una persona possa avere, ma talvolta per difendere i propri valori c’è un prezzo altissimo da pagare. Arthur sarà disposto a fare questo sacrificio? Non posso dirvelo, naturalmente. Posso soltanto consigliarvi di guardare … e giustizia per tutti: ne sarete deliziati.
2) Sean McGuire in Will Hunting – Genio ribelle (Robin Williams): Tutti ricordano Robin Williams soprattutto per L’attimo fuggente. Io l’ho apprezzato di più in quest’altro film, dove tra l’altro ha un ruolo molto simile.
1) Forrest Gump (Tom Hanks): Mi ritengo incapace di dire qualcosa che renda giustizia alla bellezza di questo personaggio e del film omonimo. Posso soltanto mettergli al collo una strameritata medaglia d’oro.

10) Malkina in The Counselor (Cameron Diaz): Poteva mancare una femme fatale nella mia Top 10? Ho scelto Malkina perché, tra tutte quelle che mi sono venute in mente, lei è quella che influisce di più sulle vicende di tutti i protagonisti, trascinandoli tutti nella sua rete di sesso, intrighi e potere.
9) Carol Connelly in Qualcosa è cambiato (Helen Hunt): Carol è una donna sofisticata, dall’umorismo sottile, che attrae gli uomini soprattutto con la personalità e il portamento. Adoro questo genere di donna, quindi un posto nella mia Top 10 non glielo toglie proprio nessuno.
8) Alice Loudon in Killing me softly (Heather Graham): Se Helen Hunt è la donna sofisticata, che ti affascina più con il cervello che con il fisico, Heather Graham invece è sesso allo stato puro. Killing me softly non è il suo film migliore, ma è quello che meglio riesce a cogliere (e a sfruttare senza ritegno) la sua straripante carica erotica. Un gigantesco grazie a Lapinsù per avermelo segnalato.
7) Suor Aloysius ne Il dubbio (Meryl Streep): Tendiamo a pensare che le persone simpatiche siano buone, e quelle antipatiche siano cattive. Il dubbio ci fa capire quanto sia sbagliata questa associazione di idee: Padre Flynn è simpatico, ma è marcio fin nel midollo; Suor Aloysius è antipatica, ma è anche una donna di assoluta integrità morale.
6) Sandra in Two lovers (Vinessa Shaw): Il protagonista di questo film è indeciso tra due donne: la femme fatale Michelle e la brava ragazza Sandra. Vado matto per le ragazze della porta accanto, quindi quest’ultima mi ha decisamente fatto venire gli occhi a cuoricino.
5) Suor Maria Claretta in Sister Act (Whoopi Goldberg): Quanto lo adoro Sister Act. Più il secondo del primo: forse perché mi identifico con i ragazzi a cui lei fa da prof di musica.
4) Ruby Thewes in Ritorno a Cold Mountain (Renee Zellweger): In questo film viene raccontata una storia d’amore molto intensa e molto coinvolgente: di conseguenza, l’attenzione è puntata soprattutto sui due protagonisti. In mezzo a loro si ritaglia comunque uno spazio importante Ruby, a mio giudizio uno dei personaggi “spalla” più riusciti nella storia del cinema.
3) La signora Hillyer in Rosa Scompiglio e i suoi amanti (Diane Ladd): Per i motivi elencati qui.
2) La nonna in Acqua e sapone (Elena Fabrizi): Semplicemente la nonna che ognuno di noi vorrebbe avere. La Sora Lella è un mito della mia generazione, e io mi sciolgo ogni volta che la rivedo.
1) La bambina di Little Miss Sunshine (Abigail Breslin): Anche lei un personaggio adorabile. Il suo candore e la sua simpatia mi sono rimasti nel cuore, e le valgono un convintissimo primo posto.

E voi? Quali sono i vostri personaggi preferiti?

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

110 risposte a I miei personaggi preferiti

  1. datraversa ha detto:

    Grazie per la citazione! Grandi scelte e straordinari personaggi, anche se non posso esprimermi su tutti perché ci sono un paio di film che devo ancora recuperare, Little Miss Sunshine su tutti. Assurdo che non l’abbia mai visto, quando sono circondato da persone che elogiano questa pellicola ogni volta che ne parlano.

    • wwayne ha detto:

      Lo amerai alla follia, ne sono certo. Contraccambio i complimenti: come sai, anche io ho apprezzato molto le tue scelte. Grazie a te per il commento e per avermi ispirato! : )

  2. cristinadellamore ha detto:

    OK, di quelli che elenchi tu conosco solo Pulp Fiction, Django Unchained e Sin City, oltre a Forrest Gump ed alla nonna di Acqua e Sapone.
    Aggiungerei per le donne Theresa Dunn di In cerca di Mr Goodbar (Diane Keaton) e Barbarella (Jane Fonda)

    • wwayne ha detto:

      Non conosco In cerca di Mr Goodbar, ma nominando Diane Keaton mi hai fatto venire in mente un terzetto di personaggi che qui ci sarebbe stato benissimo: alludo ovviamente alle 3 protagoniste de Il club delle prime mogli.
      Rimanendo in tema Verdone, nella Top 10 maschile non ce l’ha fatta per un soffio il padre di Ruggero in Un sacco bello, interpretato dal mito Mario Brega. Questa scena in particolare l’avrò vista mille volte:

      Grazie per il commento! : )

  3. Valentinadhara ha detto:

    Sister Act è uno dei musical più belli di questo mondo! 😄 Lo ADORO!!! Purtroppo io non ricordo mai i nomi degli attori (ma anche in generale), quindi farti una lista mi risulterebbe difficile. La tua è molto bella e vasta, alcuni di questi film non li ho mai visti. Spero di recuperare presto 🙂

  4. erinwings ha detto:

    Io non ho visto nessuno di questi film che hai citato, a parte Sister act (che adoro), ma alcuni è da un po’ che ho intenzione di vederli.
    I miei personaggi preferiti … beh, difficile compilare una lista in ordine di preferenza, ma ci proverò.
    10 Re Luigi XVI ne La maschera di ferro (Leonardo DiCaprio)
    9 Joker ne Il cavaliere oscuro (Heath Ledger)
    8 Indiana Jones ne I predatori dell’arca perduta (Harrison Ford)
    7 Alan Grant in Jurassik park (Sam Neill)
    6 Tony Stark in Iron Man (Robert Downey Jr)
    5 Bowen in Dragonheart (Dennis Quaid)
    4 Kevin Costner in Waterworld (non ricordo il nome del personaggio)
    3 Eric Draven ne Il corvo (Brandon Lee)
    2 Jack Sparrow ne La maledizione della prima luna (Johnny Depp)
    1 Massimo Decimo Meridio ne Il gladiatore (Russell Crowe)

    Un po’ difficile, per me sono tutti allo stesso piano. E potrei dirne molti altri, come ad esempio Hannibal Lecter ne Il silenzio degli innocenti (Anthony Hopkins) e Eisenheim in The illusionist (Edward Norton).
    Come personaggi femminili non saprei, non me ne vengono in mente.

    • wwayne ha detto:

      Ti ringrazio moltissimo per aver dedicato il tuo tempo a stilare una Top 10 maschile. Tra le tue scelte, quelle con cui concordo in pieno sono:

      – Re Luigi XIV ne La maschera di ferro (Leonardo DiCaprio)
      – Joker ne Il cavaliere oscuro (Heath Ledger)
      – Tony Stark in Iron Man (Robert Downey Jr)
      – Massimo Decimo Meridio ne Il gladiatore (Russell Crowe)
      – Hannibal Lecter ne Il silenzio degli innocenti (Anthony Hopkins)

      Ti confesso che anch’io ho fatto molta più fatica a formare la classifica femminile. Nonostante ciò, anche lì ci sono delle esclusioni eccellenti: Gail di Sin City e la protagonista di Million Dollar Baby. La prima l’ho esclusa perché non volevo scegliere più di un personaggio dallo stesso film; la seconda perché, se l’avessi messa al decimo posto al posto di Malkina, nella mia Top 10 sarebbe mancato un tipo di personaggio femminile che amo molto, la femme fatale. Grazie ancora per il ricchissimo commento! : )

  5. kasabake ha detto:

    Comunicai già a suo tempo le mie impressioni ed indicai alcune referenze nel commento al posto simmetrico del blog di Dave (Indiana Jones, Travis Bickle (Taxi Driver), l’Agente Smith, Michael Vronsky (“The Deer Hunter), Hank Quinlan, Richard B. Riddick, Ash Williams, Jason Bourne, Hannibal Lecter) ed ora aggiungo a quella lista Pinhead senza dubbio il cenobita più figo di Hellraiser, Freddy Krueger, Jabba the Hutt (e se l’è giocata fino all’ultimo con Palpatine…), Jessica Rabbit, James Bond (no, dico, metto Bourne e non metto James?), infine il T-800 perchè resta il più figo (il T-1000 è tosto, ma odio il tizio che ha sostituito anche solo per una stagione Mulder ed il T-850 è gnocca ma stupida).

    • wwayne ha detto:

      Io tra tutti preferisco il T – 1000, perché Robert Patrick è apparso in altri due capolavori assoluti: Gangster Squad e soprattutto Cop Land.
      Ecco, il personaggio di Stallone in Cop Land avrebbe potuto farcela ad entrare nella Top 10 maschile, ma come ho scritto nel post ho volutamente escluso i miei attori preferiti (e quindi niente Sly, Arnold, John Wayne, John Goodman e così via). Grazie mille per il ricchissimo commento! : )

  6. rfrancalanci ha detto:

    Complimenti ! una bellissima lista, mi propongo di redigerla anche io, per ora mi vengono a mente due personaggi maschili : Dustin Hoffman in Il piccolo grande uomo e Robert Redoford ne L’uomo che sussurrava ai cavalli. Ah ! ti appoggio alla grande Meryl Streep, veramente fantastica.
    Alcuni mi mancano e ….grazie degli spunti ! 🙂

    • wwayne ha detto:

      Quando ho letto Robert Redford mi si è allargato il cuore: sono molto legato a lui, perché ci ha regalato quello straordinario capolavoro che è “In mezzo scorre il fiume.” Te lo straconsiglio se non l’hai già visto. Grazie a te per i complimenti e per il commento! : )

      • rfrancalanci ha detto:

        si , grazie, già visto , hai perfettamente ragione, di lui ce ne sarebbero altri come Brubaker o Il Castello. Mi hai dato l’occasione per riguardarmi la sua filmografia !

  7. lapinsu ha detto:

    Il mio post sui migliori personaggi giace tra le mie bozze da tempo, l’ultimo aggiornamento risale all’anno scorso e devo assolutamente riprenderlo.
    Quindi se non ti spiace non citerò nessuno dei miei preferiti (anche se molti già li sai, ne sono sicuro) e mi limiterò a commentare le tue scelte.

    PERSONAGGI MASCHILI:
    Conosco praticamente tutti questi personaggi a parte Chance e Sean McGuire (mi mancano i 2 film). Scelte condivisibilissime direi.
    Noto che hai inserito ben 3 personaggi di stampo Tarantiniano, non sono pochi e neppure ne metterei così tanti. Ma ci devo pensare.
    Alcune tue scelte mi hanno sorpreso (Akeem: gran film, gran personaggio, ma io non l’avrei messo in una top10) altre invece le sottoscrivo a piene mani, soprattutto quella de IL CONTE, personaggio meraviglioso, attore meraviglioso, film meraviglioso.
    PS: come mai nessun personaggio di Stallone? Rambo o Cobra ci sarebbero stati a pennello eheheheh

    PERSONAGGI FEMMINILI:
    Anche qui me ne mancano due: Carol Connelly e La signora Hillyer. Sugli altri: sicuramente Suor Aloysius e Malkina sono due personaggi very top, soprattutto Malkina. La Graham di Killing me softly è qualcosa di illegale, quindi giusto inserire anche lei.
    Benchè abbia sommamente odiato quel film (e tu lo sai) il personaggio di Ruby Theves è l’unica cosa decente di quella pellicola, almeno per me: mette un po’ di brio a una storia di rara noia e piattezza.
    Chi non avrai messo, in tutta sincerità, è Whoopi Goldberg e la sua suora: il perchè lo scoprirai la prossima settimana quando pubblicherò un post che, già sò, mi attirerà molte critiche 😀

    • wwayne ha detto:

      Come ho scritto nel post, ho escluso per principio i ruoli dei miei attori preferiti: se Sly fosse stato in gara, quel coattone di Cobra avrebbe potuto vincere anche la medaglia d’oro. : )
      Ah, ti ringrazio per avermi convinto a vedere Snowpiercer. Incuriosito dalla tua scelta di inserirlo tra i migliori film dell’anno (https://lapinsu.wordpress.com/2015/01/07/top-film-2014-i-film-piu-belli-dellanno/), ho deciso di guardarlo su SKY, e ne sono rimasto estasiato. Tra l’altro è piaciuto pure a mio padre, che schifa la fantascienza quanto tu schifi Julia Roberts. : ) Grazie per il commento! : )

      • lapinsu ha detto:

        Comprendo la tua scelta, ma una top di qualsiasi cosa non sly non è una top eheheheh

        PS: contento che ti sia piaciuto Snowpiercer. Anche il genere sci-fi può essere cinema d’autore e questo ne è un fulgido esempio.

  8. loscalzo1979 ha detto:

    Condivido molti dei personaggi che inserito nella Top 10 maschile e femminile, sono personaggi carismatici o a cui non riesci a non affezionarti.

    Personalmente nella mia Top 10 inserirei Il Comico e Rorscharch da Watchmen: Il primo un fantastico e cinico realista, l’altro uno splendido Loser al pari di Marv che persegue fino in fondo la sua strada pur sapendo come finirà.

  9. Francesco Aiello ha detto:

    Ciao wwayne molto interessante questa classifica perché la maggior parte dei personaggi non li conosco e questo mi spinge a vedere questi film.
    Hai citato django di Tarantino, il mio personaggio preferito in assoluto credo sia stunt-man Mike di grindhouse-a prova di morte, un film per me bellissimo anche se il meno famoso di tarantino.
    (Anche io da tempo sto cercando di fare la mia classifica di personaggi preferiti ma non è facile, ora mi sono deciso e nei prossimi giorni la pubblicherò anche io sul mio blog.)

    • wwayne ha detto:

      Ho visto A prova di morte, e sono d’accordo con te quando scrivi che è un film molto sottovalutato. Ne ricordo con piacere soprattutto il finale adrenalinico, con quel lunghissimo ed emozionante inseguimento in auto. Nei prossimi giorni passerò da te: sono troppo curioso di vedere la tua classifica! Grazie per il commento! : )

  10. manueleferraro ha detto:

    Complimenti! E’ un ottima idea questo blog! Quanti personaggi a volte “fanno il film”! Il dott Schultz rimane uno dei miei preferiti! A presto!

  11. Stefano ha detto:

    Uomini: ne condivido alcuni, in particolare Tom Hanks in Forrest Gump e Robin Williams (anche se lo preferisco in L’attimo fuggente e Hook); in tema di Tom Hanks, io adoro il professor Dorr (Ladykillers, secondo me geniale); ho rivalutato Di Caprio (Jordan Belfort, The Wolf of Wall Street); alto in classifica però in questo momento metto Toni Servillo, sia per Jep Gambardella (La grande bellezza), sia per Enrico Oliveri/Giovanni Ernani in Viva la libertà (di Paolo Virzì); Cecil Gaines (Forest Whitaker, The Butler); Solomon Northup (Chiwetel Ejiofor, 12 anni schiavo).

    Donne: quoto al 100% la mitica Whoopi; aggiungerei: Christina Collins (Angelina Jolie, Changeling); Aibeleen Clark (Viola Davis, The help); Thelma Dickerson (Geena Davis) e Louise Sawyer (Susan Sarandon), ovviamente in Thelma&Louise.

    Ciao!

    • wwayne ha detto:

      Bellissime le scelte dei protagonisti di The Butler e The Help: entrambi i titoli sono senza dubbio tra i film più belli degli ultimi anni. Grazie per il commento! : )

  12. Pingback: SPECIALE – Le 10 donne d’azione che più mi hanno colpito – Blog d'Azione

  13. gianni ha detto:

    Contributo molto interessante, da leggere con calma, soprattutto per la mole di film dietro ognuno dei personaggi citati. Conoscendomi, passerò le notti a pensarci su e a pensare a quali potrebbero essere i miei.

    • wwayne ha detto:

      Anch’io ho dovuto pensarci un bel po’ prima di arrivare a mettere insieme questi 20 nomi. Grazie mille per i complimenti e per il commento! : )

  14. lucidastellina ha detto:

    Ciao, ho reso privato il mio blog, ma vorrei spedirti un invito a leggerlo….dove trovo il tuo indirizzo email?

  15. Supergolosi ha detto:

    Mancano alcune delle pietre miliari:

    – Felix in La Strana Coppia (Jack Lemmon)….. anche se tutti i personaggi se la giocano, incluse le Sister Cecily & Gwendolyn Piccioni!
    – Capitano Hilts in La Grande Fuga (Steve Mc Queen)
    – Capitano “Razzo” John Mc Intire e Capitano “Occhio di Falco” Pearce in MASH (Elliot Gould e Donald Sutherland)…. anche se il Caporale “Radar” O’Riley è forse il personaggio più geniale!
    – Andrew Craig in Intrigo a Stoccolma (Paul Newman)
    ……. e ovviamente tutti i personaggi de LA STANGATA!

  16. erinwings ha detto:

    Ciao ti ho nominato per il Liebster Award 4.0 (4). Vedi il posto sull’indirizzo, per partecipare: https://animescritte.wordpress.com/2015/04/27/liebster-award-4-0-4/
    Un saluto.

  17. BlondyWitch ha detto:

    Ciao caro! 🙂 Mi è piaciuto tantissimo questo post perchè mi hai fatto tornare alla mente tanti ricordi legati ai personaggi che hai citato e ovviamente anche ai film, anche se alcuni mi mancano, lo ammetto, dovrò rimediare. Tra quelli citati ammetto di aver un debole per Forrest Gump, un film che rivedo ogni qual volta lo danno in tv perchè non mi stanca mai, lo trovo un capolavoro incredibile che mi emoziona tanto. I miei personaggi preferiti? Difficile da dire, ce n’è almeno uno in ogni film visto, quindi proprio non saprei, anche se tra quelli che mi hanno emozionato di più forse ci sono quelli interpretati da Robin Williams, ma sono di parte, lo adoravo.

    Un abbraccio.

  18. Maria Ventura ha detto:

    Abbiamo nominato il tuo blog per il Premio Liebster Award 4.0. Ecco il link per trovare maggiori informazioni: https://readandthecity.wordpress.com/2015/04/30/liebster-award-4-0-read-and-the-city-e-stato-nominato/
    Grazie!

  19. chiarachiarissima ha detto:

    Ciao caro! Ti ho taggato per il Mood music tag! Trovi tutte le info a questo link https://chiarachiarissima.wordpress.com/2015/05/02/sono-stata-taggata-per-il-mood-music-tag/
    Buona giornata!

  20. vatitti ha detto:

    Che gran blog e che bel pezzo!! i personaggi maschili sono fenomenali, peccato che sui femminili mi sia un po’ persa…. sister act tutta la vita 🙂

  21. athenabruna ha detto:

    Simpaticissima Suor Maria Claretta! Mi piacciono i post così, perché nel cinema sono ancora così ignorante che nell’immediato non saprei fare molti nomi.
    Wwyne, mi piacerebbe adottare il tuo blog sul gruppo Facebook di #Adotta1blogger; sul mio blog ho spiegato l’iniziativa. Se ti fa piacere, dai un’occhiata e fammi sapere 🙂

  22. anakwildness ha detto:

    Che bel post! Mi accorgo di non conoscere moltissimi film che hai citato…ma condivido in pieno Forrest Gump 🙂 Aggiungerei senza dubbio Robin Williams ne “L’Attimo Fuggente” (colpo al cuore) e probabilmente, così su due piedi, Christian Bale in “American Psycho”. Adoro l’interpretazione di Brad Pitt sia in “Bastardi Senza Gloria” che nei vari “Ocean’s…” nel ruolo di Rusty. Se si potessero citare anche telefilm, menzione speciale per Kevin Spacey in “House of Cards”. Uuuuh e Edward Norton in “American History X”!!! Tra le donne indubbiamente Suor Maria Claretta da vedere e rivedere, ma riesco a trovare meno personaggi memorabili 😦 probabilmente Erin Brockovich con Julia Roberts.

    • wwayne ha detto:

      Di Brad Pitt ti consiglio di vedere anche In mezzo scorre il fiume: secondo me è il suo film migliore. Grazie mille per i complimenti e per il commento! : )

  23. tixit ha detto:

    Posso partecipare ancheio anche se in ritardo?!?!?

  24. Pingback: Personaggi di Film Preferiti – Prove Tecniche | SpezzaIncantesimi

  25. Lady Pillo ha detto:

    Molto molto interessante, però secondo me una classifica di attrici dove non c’è Meryl Streep è sbagliata a prescindere! 😀 Scherzi a parte, credo sia una attrice fenomenale e davvero non si contano i ruoli interpretati alla grande!

    • wwayne ha detto:

      Sono completamente d’accordo. Comunque un suo personaggio c’è: alludo alla Suor Aloysius de Il dubbio, film che ti consiglio caldamente se non l’hai già visto. Grazie mille per i complimenti e per il commento! : )

  26. Rowena & Foxelle ha detto:

    Helen Hunt in “Qualcosa è cambiato” è mitica, ma come non citare anche il grande Jack Nicholson, uno degli attori più fascinosi e inquietanti che abbia mai visto?
    Meryl Streep non sbaglia un colpo. Come protagonista maschile vorrei aggiungere Brendan Fraser nel film “indiavolato”, versatile ed esilarante!

    • wwayne ha detto:

      Hai perfettamente ragione: l’esclusione di Jack Nicholson è stato un grave errore da parte mia, perché molti suoi personaggi avrebbero ben figurato in questa Top 10.
      Non ho visto “Indiavolato”, ma la tua descrizione mi induce ad aggiungerlo prontamente alla mia watchlist. Grazie per il commento! : )

  27. Di sicuro Tom Hanks e Whoopi Goldberg.. A me piacciono molto anche Jim Carrey (versatile… da The Mask a Truman Show, Julia Roberts ed Eddie Murphy…

  28. ilblogvuoto ha detto:

    Mi chiedo quale film d’alto livello potrebbe venire fuori se le personalità di questi personaggi si trovassero tutte nella stessa pellicola.

    • Ciao carissimo Wayne! Non c’è storia e nemmeno tentativo di competizione con un esperto di film come te.Grazie per i tuoi consigli e ne approfitto per dirti che per un errore di WP ho perso quasi tutti i miei iscritti. Se desideri continuare a seguirmi, e ti interessano gli argomenti che svilupppo, dovresti re iscriverti al nuovo nome: fabianaschianchi.wordpress.com. Molto liberamente e tranquillamente! Buon pomeriggio, fabiana schianchi.

    • wwayne ha detto:

      Non ci avevo pensato! Hai avuto un’ottima idea. Suor Aloysius darebbe filo da torcere perfino a Malkina, e a Suor Maria Claretta non ne parliamo! : ) Grazie per il commento! : )

  29. gigifaggella ha detto:

    Condivido molti nella tua classifica (specialmente tra i personaggi maschili), ma ce ne sono davvero troppi…ci dovrei pensare un attimo… 😉

  30. kiar495 ha detto:

    Cosa ne pensi di Russell Crowe? In “A beautiful mind” si stenta a riconoscere Il Gladiatore, credo sia uno dei pochi attori con così tante sfaccettature.

    • wwayne ha detto:

      Hai perfettamente ragione: Russell Crowe è uno dei pochi attori in grado di interpretare qualsiasi ruolo. In più, ha anche un carisma fuori dal comune. Grazie per il commento! : )

      • Stefano ha detto:

        Devo ammettere che alla luce della proposta di kiar495 la mia lista potrebbe essere modificata… come posso essermi dimenticato Massimo il Gladiatore? Quoto al 100%, per cui la mia lista si deve allungare…

      • wwayne ha detto:

        A me è piaciuto molto anche il suo personaggio in American Gangster. Grazie per il commento! : )

  31. riflessidanima ha detto:

    Io adoro i ruoli di Russel Crowe…uno dei più belli Massimo decimo Meridio ne “Il gladiatore”..grande interpretazione..oppure nel film “Beautiful mind” che grande John Nash…epppoi mi commuovo di fronte ad essi…che magia e che spessore emotivo no?? Complimenti per i post…passo e ripasso a leggerti..ciao!

  32. kantlady ha detto:

    Cara ti ringrazio di aver visitato il mio sito appena posso seguirò il tuo,scusami se non lo faccio ora e che sono sotto ai miei controlli…a presto un abbraccio!!

  33. sila57 ha detto:

    I miei sono così tanti… come faccio a fare una lista? 🙂

    • wwayne ha detto:

      Anche per me è stata mooolto dura ridurre la mia a 20 nomi! : ) Ma rileggendola mi accorgo di essere profondamente affezionato a tutti e 20 i personaggi da me citati, quindi ritengo che la mia selezione sia stata abbastanza oculata. Grazie per il commento! : )

      • sila57 ha detto:

        Posso dirti comunque che fantascienza e azione sono i miei preferiti… con qualche tocco di commedia (“Harry ti presento Sally” per esempio, tanto per capirci) e di drammatico, ma anche un bel thriller o perfino un cartone animato di quelli fatti proprio bene, o fantasy. Beh, direi che mi piacciono tutti i generi hahah 🙂 “Il miglio verde”, “Alien”, “Terminator” i miei preferiti. E tutti i buoni film del cinema italiano dagli anni 50 a tutto il 70. Dopo è stata tutta un’altra storia, ci hanno sorpassato tutti in qualità. Oggi sono i fratelli Vanzina che sbancano il botteghino al cinema, qui in Italia, almeno secondo me 🙂

      • wwayne ha detto:

        Qualche prodotto di qualità comunque continua ad esserci anche nel cinema italiano. Penso ad esempio a L’ultima ruota del carro, che ho anche recensito quando uscì al cinema (https://wwayne.wordpress.com/2013/12/09/un-successo-meritato/). Certo, nel periodo da te citato era tutta un’altra storia.
        Anch’io sono un grande fan di Terminator e di Schwarzenegger in generale. Ad Arnold, e all’influenza che ha avuto sulla mia vita, ho anche dedicato un post: https://wwayne.wordpress.com/2014/09/04/adoro-questuomo/. Grazie per avermelo riportato alla mente! : )

      • sila57 ha detto:

        Ho una forma di vera avversione, al momento, per il cinema italiano. A parte Salvatores e pochi altri registi, difficile che mi soffermi a guardare un film nostrano, forse perchè (come la musica) si è mescolato troppo alla politica. E’ stato un piacere wwyne, buona domenica 🙂

      • wwayne ha detto:

        Anche per me è stato un piacere. Buona Domenica anche a te! : )

  34. anatrella2000 ha detto:

    Personalmente credo che nella mia top 10 non possa mancare Uma Thurman (in kill bill) che con il suo fascino, la sua sensualità e la sua grinta lascia tutti a bocca aperta; insieme a Darly Hannah (elle driver in kill bill) donna che considero ancora più pericolosa ma talmente affascinante da riuscire a togliere il fiato a chiunque! Inoltre per quanto riguarda la mia top 10 maschile non può mancare James Stewart, seducente, divertente e molto intelligente..un uomo da sposare!

  35. crazyvery ha detto:

    Mi intrometto anche io….
    Oltre a condividere un sacco di nomi da voi citati(Russel Crowe,Leonardo DiCaprio in Django,Brad Pitt,TOM HANKS)sento di aggiungere uno dei miei preferiti che è Jake Gyllenhaal in Donnie Darko,Zodiac,I Segreti di Brokeback Mountain che insieme a Heath Ledger è fantastico. Di recente ho anche visto Lo Sciacallo col mio caro Jake.
    Tra le donne…Non saprei. Ovvio Angelina Jolie è fantastica ma semplicemente perché in quasi ogni ruolo che interpreta,di cui sono a conoscenza,è una donna forte e coraggiosa…come vorrei essere io.
    Whoopi la trovo fantastica comunque…Ghost non avrebbe senso senza di lei!!!

  36. 321Clic ha detto:

    Salto a piè pari tutti i commenti precedenti per non farmi influenzare e faccio la mia lista:

    10) Matt Murphy in The Blues Brothers (Matt Murphy)
    9) James Edwards in Men in Black (Will Smith)
    8) Oskar in Lasciami Entrare (Kåre Hedebrant)
    7) Simon/Lola in Kinky Boots (Chiwetel Ejiofor)
    6) Grace in l’Erba di Grace (Brenda Blethyn)
    5) Jackie Brown in Jackie Brown (Pam Grier)
    4) Ian Solo in Guerre Stellari (Harrison Ford)
    3) Jack Torrance in Shining (Jack Nicholson)
    2) La Sposa in Kill Bill (Uma Thurman)
    1) Rick Deckard in Blade Runner (Harrison Ford)

    Hope you like it 🙂

    • wwayne ha detto:

      Stupendi i personaggi che hai messo sul podio. Mi è piaciuta molto anche la citazione da Men in Black, anche se in quel film ho apprezzato di più gli agenti K e Z. Grazie per aver condiviso con noi la tua lista, e complimenti ancora per le tue scelte! : )

  37. mmm, bella proposta! devo pensarci perché voglio dire la mia.

  38. martyinfantasyland ha detto:

    Bellissimo elenco, grandi scelte! Soprattutto Jules, il Dr. Schultz e Marv, che sono anche tra i miei preferiti…sono una folle amante di Tarantino, se non si fosse capito, e trovo Sin City semplicemente strepitoso 😀

    • wwayne ha detto:

      Buongustaia! : ) Tra l’altro hai citato due personaggi opposti nella loro grandezza: il Dr. Schultz è l’aplomb fatto persona, Marv invece è l’uomo d’azione che dà libero sfogo alla sua forza bruta (ma non è affatto stupido, anzi). Grazie mille per i complimenti e per il commento! : )

  39. silviasanchini ha detto:

    Anche per me “Tutto può cambiare” è uno dei film più belli degli ultimi anni!! La scena in cui Mark Ruffalo sente cantare Keira e immagina intorno a lei un’orchestra che man mano arrangia il suo pezzo per me è da batticuore!

    • wwayne ha detto:

      A me sono piaciute molto tutte le scene musicali, e quella che hai citato è senza dubbio una delle più belle e suggestive. Grazie per il commento! : )

  40. suibinarideigiorni ha detto:

    nel mio cuore,le prime che mi vengono in mente:
    – Mirella (Maya Sansa) ne La meglio gioventù
    – Italia (Penelope Cruz) in Non ti muovere
    – Alessia (Ilaria Pastorelli) in Lo chiamavano jeeg robot 😉

  41. Fabio Arancio ha detto:

    “Say what again! Say what one more damn time! I dare you motherfucker, i double dare you motherfucker!”. Eheh. Il mitico negro esclusivo di Tarantino piace anche a me ed è sempre il mio preferito in tutti i film in cui compare (tranne, forse, Django, ma perchè lì il protagonismo più piccante, saporito e interessante ce l’hanno altri pg). Una lista di personaggi (non attori, ma personaggi) preferiti sia maschili e femminili non so se riuscirei a stilarla così a freddo, su due piedi, nel senso che mi ci vorrebbe tempo per pensarci. Sicuramente tra quelli femminili capeggerebbe il personaggio Sarah Connor di Linda Hamilton, prevalentemente da Terminator 2. Cavolo, penso sia tra i pochissimi pg femminili che posso davvero definire interessanti e che mi siano davvero piaciuti, tra quelli esistenti. E penso che sia tra i pochissimi che dica davvero qualcosa di diverso, unico, nel mondo “culturale” dei personaggi femminili del cinema. Di solito la cultura del personaggio femminile, così come viene dipinto, non si discosta da alcuni archetipi “standard” che dipingono le donne tutte allo stesso modo, in un modo o nell’altro. Praticamente se vedo 007 o Mission Impossible o Jason Bourne, o un fantasy o un horror o un action, i pg femmina sono tutti uguali. Negli horror, tutti vuoti, stupidi, in un modo o nell’altro finiscono tutte nude e urlanti, nell’action tutte belle, di contorno (tipo bigiotteria), “fatali” ed esperte in 40 arti marziali in modo quasi ridicolo, con coreografie d’azione che manco i film cinesi. Di pg femminili qualitativi ne esistono ma sono di più quelli fatti con lo stampino rispetto a quelli che davvero hanno un’anima. Ne trovo davvero pochi di qualità e che siano realizzati con intelligenza e che si discostano dal solito modello “bella, che urla, che viene ammazzata” e dal modello “bella, che urla, che lotta tipo terminator e che fa l’amore col protagonista”. Tra quelli maschili invece, penso che l’intero set di personaggi del Signore Degli Anelli potrebbe coprire le prime 20 posizioni…
    Mi ha fatto piacere notare che qualcuno, quà sopra nei commenti, ha inserito un personaggio che fà parte del bellissimo film “Lasciami Entrare”, splendido film svedese di cui probabilmente parlerò prossimamente nel mio blog. Mi pare che il personaggio citato sia proprio il protagonista che stringe poi amicizia con la bambina-vampira. A pensarci bene, comunque, forse nel tempo di stilare questo post ho concretizzato una piccola lista.

    10 pg maschili che apprezzo (random / non è necessariamente la top 10):

    1- Donnie Darko (Jackie non-mi-và-di-cercare-su-google-come-si-scrive-il-cognome) – Donnie Darko
    2- T-101 (Arnold Schwarzenegger) – Terminator 2
    3- Bane (Tom Hardy) – Batman the Dark Knight Rises
    4- Boromir (Sean Bean) – Il Signore degli Anelli
    5- Aragorn (Viggo Mortensen) – Il Signore degli Anelli
    6- Il papà comunista (Mario Brega) – Un Sacco Bello
    7- Joker (Heat Ledger) – The Dark Knight
    8- Randle McMurphy (Jack Nicholson) – Qualcuno volò sul nido del cuculo
    9- Zio Fester (Christopher Lloyd) – La famiglia Addams
    10- Ugluk (Nathaniel Lees) – Il Signore degli Anelli

    altri 10 (non resisto / sempre random):

    11- Vito Corleone (Marlon Brando) – Il Padrino
    12- Tony Montana (Al Pacino) – Scarface
    13- Tommy De Vito (Joe Pesci) – Quei Bravi Ragazzi
    14- Yoda (Frank Ozz) – Star Wars trilogia originale
    15- Anakin Skywalker (Haiden Christensen) – Star Wars prequels trilogy
    16- Doc Brown (Christopher Lloyd) – Ritorno al Futuro
    17- Michael Corleone (Al Pacino) – Il Padrino
    18- Han Solo (Harrison Ford) – Star Wars
    19- Gollum (Andy Serkis) – Il Signore Degli Anelli
    20- Buzz Lightyear (Tim Allen) – Toy Story

    • wwayne ha detto:

      Concordo alla stragrande su Mario Brega e lo zio Fester: sono davvero delle pietre miliari dei rispettivi generi (la commedia all’italiana e la black comedy). Anzi, forse La Famiglia Addams è l’unico film davvero convincente all’interno del difficilissimo genere della black comedy. Difficilissimo nel senso che, quando fai un film di quel tipo, il filo che divide il capolavoro dalla cagata è ancora più sottile del solito.
      Anche gli altri sono ottimi personaggi, ma questi due sono quelli che più mi hanno fatto sciogliere quando ho letto il loro nome. Grazie per aver condiviso la tua lista, e complimenti ancora per le tue scelte! : )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...